Skip links
Candiani Upcycling Project

Candiani Upcycling Project

Cosa significa<br>upcycling nella moda <br>

Cosa significa
upcycling nella moda

L'upcycling per la moda sta diventando un’importante tendenza, oltre che un imperativo. Gli sprechi nel settore sono, infatti, sempre più frequenti: secondo i dati del Parlamento europeo, ogni cittadino europeo acquista, in media, il 40% di abiti in più rispetto al 1996 e, ogni anno, ne butta circa 11 kg. L'87% dei capi gettati via, come succede per molta merce invenduta, vengono portati in discarica o inceneriti.

Upcyling nella moda significa realizzare nuovi articoli di maggiore qualità, con funzioni migliorate e, anche, un valore estetico più alto, partendo da capi e accessori vecchi o inutilizzati, ma che, ancora, non sono stati buttati. Così come il riciclo, anche l’upcycling nella moda può avvenire pre- o post-consumo: nel primo caso, i materiali e i prodotti non sono mai passati per i consumatori finali, mentre, nel secondo caso, sono stati venduti e utilizzati.

Candiani Upcycling Project

Candiani Upcycling Project

Il Candiani Upcycling Project (CUP) ha l’obiettivo di dare una seconda possibilità a vecchi jeans, giacche, camicie e tessuti denim. Ogni capo è creato nella nostra micro-factory di piazza Mentana 3, Milano. Cerca il logo CUP all’interno del Candiani Denim Store per scoprire gli articoli!

I vantaggi di questo progetto di upcycling nella moda non sono solamente ambientali, nonostante tale pratica sia fondamentale per ridurre i rifiuti e la domanda di nuovi materiali e, di conseguenza, l’impatto del nostro settore e la sua impronta ecologica. Il CUP permette, infatti, anche di avere oggetti unici al mondo, creativi e di alta qualità.

1 2 3 4 5 / 5
Candiani upcycling project

Candiani upcycling project

Cosa significa<br>upcycling nella moda

Cosa significa
upcycling nella moda

L'upcycling per la moda sta diventando un’importante tendenza, oltre che un imperativo. Gli sprechi nel settore sono, infatti, sempre più frequenti: secondo i dati del Parlamento europeo, ogni cittadino europeo acquista, in media, il 40% di abiti in più rispetto al 1996 e, ogni anno, ne butta circa 11 kg.

L'87% dei capi gettati via, come succede per molta merce invenduta, vengono portati in discarica o inceneriti.

Upcyling nella moda significa realizzare nuovi articoli di maggiore qualità, con funzioni migliorate e, anche, un valore estetico più alto, partendo da capi e accessori vecchi o inutilizzati, ma che, ancora, non sono stati buttati. Così come il riciclo, anche l’upcycling nella moda può avvenire pre- o post-consumo: nel primo caso, i materiali e i prodotti non sono mai passati per i consumatori finali, mentre, nel secondo caso, sono stati venduti e utilizzati.

Candiani Upcycling Project

Candiani Upcycling Project

Il Candiani Upcycling Project (CUP) ha l’obiettivo di dare una seconda possibilità a vecchi jeans, giacche, camicie e tessuti denim. Ogni capo è creato nella nostra micro-factory di piazza Mentana 3, Milano. Cerca il logo CUP all’interno del Candiani Denim Store per scoprire gli articoli!

I vantaggi di questo progetto di upcycling nella moda non sono solamente ambientali, nonostante tale pratica sia fondamentale per ridurre i rifiuti e la domanda di nuovi materiali e, di conseguenza, l’impatto del nostro settore e la sua impronta ecologica. Il CUP permette, infatti, anche di avere oggetti unici al mondo, creativi e di alta qualità.

1 2 3 4 5 6 / 6

Contatti

Martedì-Sabato:
10.30am – 07.30pm
Tel: +39 0238318425
Email: store@candianidenim.store