Skip links

Jeans elasticizzati donna, il nuovo modello di Candiani Custom

Siamo pronti al ritorno degli skinny jeans nei nostri armadi, dopo che la Generazione Z li ha accantonati per alcuni anni a beneficio di modelli più larghi? Candiani Custom lo è e ha appena lanciato questo nuovo modello di jeans elasticizzati donna! Grazie a un tessuto con alte proprietà elastiche, questo fit è perfetto per valorizzare la forma del corpo senza compromettere la comodità.

 

Dal rock’n’roll al denim stretch: come i jeans diventarono aderenti

 

Già negli anni ’50, i jeans avevano iniziato a restringersi, e le maggiori icone delle controculture, come Elvis Presley e James Dean, amavano indossare jeans a sigaretta, che iniziarono, quindi, a rappresentare lo stile rock’n’roll. Anche il boom del denim negli anni ’70, solitamente associato ai jeans a zampa, portò con sé un’ondata di jeans più stretti, preferiti da chi voleva andare contro le estetiche ricche ed eccessive tipiche del decennio.

La vera svolta arrivò, però, negli anni ’80, quando venne inventato il denim elasticizzato. Questo nuovo tessuto aggirava il problema della rigidità del denim convenzionale, ma, soprattutto, permetteva di creare jeans molto aderenti e, al contempo, comodi. Per questo, diversi brand iniziarono a lanciare jeans elasticizzati donna più femminili, pensati per valorizzare le proprie forme.

 

Dagli anni 2000 alle forme più inclusive: i jeans elasticizzati donna skinny sono pronti a tornare

 

Nei primi anni 2000, i jeans skinny elasticizzati donna erano ovunque. Il termine skinny significa letteralmente magro o smilzo, ed è proprio questo l’effetto che il modello vuole ricreare, aderendo perfettamente alle gambe di chi lo indossa, come una seconda pelle. Tra le varie vestibilità per i jeans, questa è la più stretta.

Dopo lo sdoganamento dell’indie sleaze nelle collezioni Dior Homme di Hedi Slimane, questo stile, che significa, letteralmente, dissolutezza indie e prende ispirazione dalle estetiche che distinguevano le band rock e punk negli anni ’90 e 2000, conquistò anche l’abbigliamento maschile e ambienti diversi da quelli delle sue origini. I jeans neri elasticizzati donna aderenti, per esempio, divennero particolarmente ricercati da molte donne grazie a Kate Moss.

L’era dei jeans eccessivamente aderenti sembrava essere finita dopo il 2010, quando iniziò a imporsi una nuova estetica, trainata dai gusti della Generazione Z (secondo Treccani, composta dalle persone nate tra il 1997 e il 2012), che voleva differenziarsi da quella precedente dei Millenials (i nati tra l’inizio degli anni ’80 e la metà degli anni ’90). I jeans donna elasticizzati nelle collezioni dei brand iniziarono, così, a cambiare forma, con una prevalenza di jeans donna vita alta elasticizzati o jeans elasticizzati morbidi donna.

Si sa, però, che i trend nella moda sono destinati a ritornare, e il jeans skinny elasticizzato donna, ma anche uomo, è rispuntato in alcune recenti sfilate. Se il suo esordio era stato accostato a corpi eccessivamente magri e look androgini, il ritorno appare, invece, più inclusivo. Questi jeans elasticizzati donna, infatti, rappresentano il modello ideale per chi desidera un look più sexy e femminile, per esaltare le proprie forme a prescindere dalla fisicità e senza rinunciare alla versatilità del denim.

 

 

Quali sono i vantaggi del denim elasticizzato?

 

La possibilità di realizzare jeans aderenti per fasciare perfettamente fianchi e gambe è uno dei vantaggi principali del denim elasticizzato, ma non è l’unico. Come già accennato, il denim tradizionale può essere, per molti, troppo rigido e ruvido a contatto con la pelle, mentre i tessuti stretch risultano più comodi e morbidi e garantiscono, di conseguenza, un’ampia libertà di movimento.

Inoltre, i tessuti elasticizzati sono in grado di riportare i capi alla loro forma originaria dopo essere stati indossati o lavati. Le loro performance variano a seconda del grado di elasticità. Per questo, per creare i modelli più aderenti, come i jeans skinny, bisogna utilizzare un denim super stretch, la varietà con le maggiori proprietà elastiche e quella che più si adatta alla forma del corpo. Per fit più larghi intorno alla gamba, invece, può essere sufficiente un tessuto comfort stretch.

 

Scopri il nuovo modello di jeans elasticizzati donna Candiani Custom

 

Il nuovo modello di jeans vita bassa elasticizzati donna Candiani Custom è realizzato con un tessuto super stretch, caratterizzato da elevate performance elastiche. Questo denim contiene cotone rigenerativo certificato dal programma regenagri®, che vuole riequilibrare gli ecosistemi e rendere massimo il loro impatto positivo complessivo. L’agricoltura rigenerativa ha come principale obiettivo quello di proteggere e migliorare la salute del suolo, in quanto un terreno in salute è in grado di immagazzinare CO2 e, di conseguenza, può aiutare a combattere il cambiamento climatico.

Candiani Denim ha scelto il programma regenagri®, poiché esso promuove il costante miglioramento dei suoi partecipanti per migliorare la composizione della materia organica presente nel suolo, salvaguardare la biodiversità, riportare gli ecosistemi alle loro funzioni naturali, incrementare la CO2 sequestrata dal suolo e ottimizzare i cicli di idrogeno, carbonio e nutrienti. In aggiunta, lo standard regenagri® è facilmente applicabile in qualsiasi regione, in quanto non rimane uguale in tutto il mondo, ma varia a seconda delle necessità specifiche dell’area un cui un coltivatore opera.

Essendo realizzato su misura, il nostro ultimo jeans elasticizzato donna è disponibile in ogni taglia desiderata. Inoltre, è possibile personalizzare i nostri jeans super elasticizzati donna scegliendo il colore dei fili, dei rivetti e dei bottoni, inserendo un proprio logo o una scritta sulla salpa e ricamando il proprio nome o le iniziali.

 

I modelli disponibili con il nuovo tessuto super stretch

 

Il nostro tessuto denim super stretch è disponibile anche per i jeans elasticizzati vita alta donna modello palazzo i jeans slim fit uomo.

I jeans a palazzo elasticizzati sono comodi, ma anche eleganti e non eccessivamente larghi. Questo fit è più stretto nella parte più alta e scendo più ampio sulla gamba, per finire con un grande orlo, solitamente sotto la caviglia.

I jeans slim fit aderiscono intorno alla gamba, ma sono meno attillati degli skinny. Generalmente, arrivano fino alla scarpa, senza essere troppo stretti alla caviglia. Rappresentano il modello adatto per chi vuole slanciare la propria figura.

Nella micro-factory Candiani Custom, è, comunque, sempre possibile scegliere jeans donna non elasticizzati. Il nostro bestseller in questo segmento sono i jeans donna regular fit, disponibili, ora, anche in un tessuto leggero per l’estate.