Skip links

Jeans personalizzati: quali sono i vantaggi?

I jeans sono uno dei capi più diffusi al mondo. Secondo i dati della Ellen MacArthur Foundation del 2018, ne vengono venduti annualmente quasi 2 miliardi. Uno studio di reportlinker.com, inoltre, prevede che il mercato del denim aumenterà a 79,1 miliardi di dollari nel 2026 rispetto ai 57,3 del 2020. Ultimamente, hanno, però, iniziato a crescere la domanda e l’offerta di jeans personalizzati, che possono distinguere questo capo, apparentemente basico ed essenziale, da tutti gli altri indossati.

 

Il mercato dell’abbigliamento personalizzato è in crescita

 

Secondo uno studio di Business Research Insight, nel 2021, il valore del mercato dell’abbigliamento personalizzato globale ammontava a quasi 52 miliardi di dollari e si pensa che si avvicinerà ai 132 miliardi di dollari nel 2030 a causa del cambiamento dei desideri dei consumatori, che sempre più apprezzano avere vestiti creati appositamente per loro o per un gruppo di cui fanno parte.

Secondo un report di Marketwide Research, la definizione degli abiti personalizzati è ampia e spazia da quelli che hanno subito modifiche (per esempio, adattando la taglia a una specifica fisicità) per essere perfetti per chi li indossa a quelli per cui sono stati realizzati degli specifici design. Tra le ragioni della crescita del loro mercato, sottolinea il report, oltre all’aumento della domanda per i prodotti che riflettono stile personale e individualità, ci sono le nuove tecnologie e l’online, che rendono la personalizzazione più semplice e accessibile, le opportunità di branding e marketing per le aziende e la maggiore attenzione alla sostenibilità e all’ambiente.

 

I jeans personalizzati sono un capo unico che fa bene all’ambiente

 

Anche nel mondo del denim si sta facendo strada la customizzazione dei capi, dai pantaloni ai giubbotti di jeans personalizzati. Sono, infatti, diversi i vantaggi che offre, a partire da quelli più evidenti, ovvero i benefici ambientali.

Quando vengono creati su misura e su richiesta, i jeans personalizzati permettono, infatti, di eliminare la sovrapproduzione e diminuire sprechi e resi, andando oltre il problema della taglia e incontro alle esigenze dei singoli clienti. Se pensiamo che, ogni anno, circa 25 miliardi di capi invenduti o mai indossati vengono gettati via, capiamo come ridurre la quantità di quanto viene prodotto e scartato sia, ormai, una necessità.

Inoltre, quando sono ordinati e realizzati in un negozio o in un laboratorio, i jeans personalizzati vengono generalmente consumati in prossimità del loro luogo di produzione, minimizzando l’impatto ambientale del trasporto. Ritornare a una produzione locale è molto importante, considerando che l’industria tessile causa intorno al 10% delle emissioni globali di gas che contribuiscono all’effetto serra, più dei voli internazionali sommati alle spedizioni marittime. Far coincidere il Paese di acquisto con quello di produzione consente anche di evitare che quest’ultima venga delocalizzata in aree con costi meno elevati e standard più permissivi, che violano spesso i diritti dei lavoratori e rendono l’ambiente lavorativo non salubre.

Infine, i jeans personalizzati rappresentano un capo unico, creato appositamente per chi lo indosserà secondo i suoi gusti: non ce ne saranno due uguali nel mondo. Proprio per queste ragioni, creare jeans personalizzati permette di stabilire un legame affettivo con il capo, che ha come conseguenza la volontà di farlo durare il più a lungo possibile, riparandolo in caso di rotture o modificandolo, qualora fosse necessario. Estendere la vita dei capi è uno dei principi alla base di un modello economico fondato su sostenibilità e circolarità.

 

 

Come creare i jeans Candiani Custom?

 

Candiani Custom permette di creare jeans personalizzati in modo semplice e divertente. La micro-factory offre un’esperienza unica per disegnare i propri jeans personalizzati insieme al nostro team di esperti nel cuore di Milano e ottenere un capo di alta qualità attraverso un processo che sia il più sostenibile possibile. Offriamo tre modelli di jeans personalizzati uomo e tre modelli di jeans personalizzati donna, per cui scegliere tessuto, colore, lavaggio, fili, bottoni, rivetti e salpa.

 

Quali tessuti utilizziamo per i nostri jeans?

 

I tessuti utilizzati vengono prodotti nella sede di Candiani Denim, che si trova a Robecchetto con Induno, a poco più di 40 km dalla micro-factory, e sono, quindi, realizzati in Italia, all’interno del Parco del Ticino, secondo alcuni degli standard più severi del settore. La selezione di denim per i nostri jeans personalizzati varia dai più tradizionali tessuti cimosati, che vendiamo solamente crudi per conservare la loro estetica più autentica, al denim riciclato post-consumo (PCR) e gli innovativi COREVA™ e GRAPHITO.

Il progetto PCR coinvolge Humana People to People Italia, che raccoglie jeans vecchi e rovinati, Filatura Astro, che li riporta allo stato di fibre, e Candiani Denim, che utilizza questo cotone riciclato per realizzare nuovi tessuti. COREVA™ è il primo denim elasticizzato biodegradabile e compostabile al mondo, brevettato dall’azienda nel 2019. GRAPHITO unisce le caratteristiche uniche di due brevetti, G+® Graphene Plus di Directa Plus e Kitotex® di Candiani Denim, in un tessuto con migliori proprietà antivirali e antibatteriche, comfort termico garantito in tutte le stagioni e colore pieno e lucido.

 

Una filiera tutta italiana ci permette di realizzare i nostri jeans personalizzati a Milano

 

Anche tutti gli altri materiali che compongono i jeans su misura Candiani Custom, così come le tecnologie e i macchinari necessari per realizzarli, provengono da dieci rinomati fornitori italiani, grazie ai quali è stato possibile lanciare il progetto: Manifattura Italiana Cucirini, Tonello, Nearchimica, FK Group, Cervotessile, Riri Group, Okinawa Operations, Rotondi Group, Cadica Group e SIP Italy Sewing. I jeans Candiani Custom possono, così, vantare una filiera di soli 238 km, che minimizza la loro impronta ecologica. Tracciabilità e trasparenza, che spesso mancano nel mondo della moda a causa della delocalizzazione e dell’alto numero di fornitori, sono altri vantaggi di questa filiera corta e interamente italiana.

In ottica sostenibilità, inoltre, utilizziamo tecnologie e macchinari a basso consumo di acqua e di energia e sostituiamo le sostanze chimiche pericolose con delle alternative più responsabili. Per quanto riguarda i materiali che compongono i nostri capi finiti, preferiamo i bottoni per i jeans personalizzati. Al contrario delle cerniere, i bottoni sono, infatti, facilmente rimovibili: questo significa che, quando sono di alta qualità, possono essere utilizzati per creare nuovi capi. In alternativa, possono essere separati dagli altri materiali per riciclarli correttamente. Puoi scoprire di più sui nostri jeans personalizzati a Milano, in piazza Mentana 3!